Home 2019-06-13T16:18:23+02:00
  • PELLEGRINAGGIO SANT’ANNA

    Tanti auguri al Centro Sportivo Italiano che il 5 gennaio 2019 ha compiuto 75 anni di storia! Il Csi per molti è stato un incontro che riempie la vita, una missione, un amico, [...]

  • IL 5 x 1000 AL CSI

    Basta una firma per aiutare lo sport La legge finanziaria consente anche quest’anno di destinare una quota pari al 5‰ delle tue imposte ad una serie di realtà tra cui le ASSOCIAZIONI DI [...]

Il CSI festeggia il 75° anniversario di fondazione

Una lunga storia di amore per lo sport

Tanti auguri al Centro Sportivo Italiano che nel 2019 compie 75 anni di storia. Il Csi per molti è stato un incontro che riempie la vita, una missione, un amico, un’intima gioia. Giorno per giorno, quel vestito arancio e blu, quel colore tinta unita sulla quale in parecchi hanno disegnato tracce visibili, e segnato strade aperte al futuro.

ADOLESCENZA e LO SPORT

Il ruolo dell’educatore o che dir si voglia, di un allenatore o animatore nella vita di un giovane è di assoluta importanza.Deve essere una figura autorevole, comprensiva, capace di aiutare il giovane nel perseguimento dei propri sogni e delle proprie aspirazioni.Deve gestire, istruire e indirizzare il ragazzo in crescita nel miglior modo possibile durante tutto il suo percorso verso la maturità. Una figura che deve necessariamente essere rispettata e mantenere un’autonomia di scelte che non devono penalizzare il giovane.Negli ultimi anni, tuttavia, il non semplice periodo dell’adolescenza ha trasformato la figura degli allenatori/animatori che vivono in mezzo agli adolescenti: la loro figura è diventata sempre più quella dell’amicone, del migliore amico.
Scopri di più

Gli Auguri di Papa Francesco per i 75 anni del Csi

Sabato 11 maggio si è tenuta un’udienza speciale per la nostra associazione

In occasione del 75° anniversario dalla fondazione del Centro Sportivo Italiano,Papa Francesco ha ricevuto in udienza i Presidenti e gli Assistenti Ecclesiastici di tutti i comitati, guidati dal Presidente Nazionale Vittorio Bosio e dall’Assistente Ecclesiastico Nazionale don Alessio Albertini.