Contributi a fondo perduto per ASD e SSD

I termini per le nuove richieste

È online la piattaforma dell’Ufficio Sport del Governo per il contributo a fondo perduto destinato alle ASD/SSD che non sono titolari di contratti di locazione. Si potrà accedere fino alle ore 16:00 del 24 novembre
Mercoledì 18 novembre si è aperta la seconda finestra per richiedere i contributi a fondo perduto del Governo alle ASD/SSD che non sono titolari di contratti di locazione. Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 16 di martedì 24 novembre sulla piattaforma predisposta dal Dipartimento per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri: https://www.sportgov.it/fondo-perduto-novembre/it/home/.
Nella domanda dovrà essere presentata anche una dichiarazione dell’ente nazionale cui l’ASD/SSD è affiliata contenente il numero dei tesserati al 31 ottobre 2020. Le dichiarazioni CSI sono già disponibili e possono essere scaricate gratuitamente dalle singole società nell’area riservata del tesseramento online.
Le società, invece, che avevano già ricevuto il contributo nella precedente sessione di giugno, non dovranno ripresentare la domanda poiché il contributo verrà erogato automaticamente.
Sul sito dell’Ufficio per lo Sport del Governo sono consultabili il testo dell’avviso contenente i criteri e le modalità per l’assegnazione dei contributi.