31 marzo 2019

FESTA DI PRIMAVERA

BORGO SAN DALMAZZO

 

 

La festa è rivolta a tutti i bambini tesserati C.S.I. dai 6 ai 14 anni.

 

 

Nell’ambito della giornata verranno organizzati dei giochi polisportivi a squadre

 

 

Visto lo spirito di gioco della giornata, le squadre verranno composte in loco mettendo insieme atleti di Società diverse

 

PROGRAMMA:

 

Arrivo previsto alle ore 9.30 presso la NUOVA AREA SPORTIVA di Borgo san Dalmazzo.

Inizio giochi a squadra alle ore 10.00/12.30

Pranzo al sacco

Ripresa giochi dalle 14.00/16.00.

Merenda alle 16.00, premiazioni e saluti.

 

Si richiede ad ogni società volontari per aiuto allo staff.

 

L’iscrizione alla festa è gratuita, deve essere effettuata entro LUNEDI’ 25 MARZO 2019:

 

consegnando il modulo di iscrizione compilato in tutte le sue parti presso la sede del C.S.I. di Cuneo in Via Emanuele Filiberto 6;

- Oppure inviando il modulo via e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per info telefonare al numero 0171/693703 in orario di ufficio

 

Vi aspettiamo numerosi …………………

 

 

Gradimento


arbitro-ok

Per le Società che a fine gara intendono pronunciare un parere sia positivo sia negativo, sull’arbitraggio ricevuto, da oggi è possibile attraverso la compilazione della seguente scheda di gradimento arbitrale, esprimere una propria opinione in forma ufficiale che a tutti gli effetti sostituisce in via definitiva le mail e le telefonate che i dirigenti e gli atleti tenevano con la segreteria, in relazione agli arbitraggi ricevuti.

Gradimento arbitrale espresso per il calcio “A11” “A7” “A5”

 

L'angolo del presidente

La speranza Educativa

Papa Francesco, in una delle sue ultime omelie, ha parlato della «pazienza». «La pazienza – ha spiegato - non è rassegnazione, è un’altra cosa». Il Pontefice ha osservato ironicamente: «Sembra un invito a fare il fachiro», ma, in realtà, è un invito a essere pazienti, cioè saggi.

Dobbiamo far tesoro di questa preziosa indicazione, perché nel mondo di oggi, dove tutto deve essere veloce, immediato, facile, credo sia importante essere “pazienti”, in particolar modo nel campo educativo.

Leggi tutto...